Articoli

5 per mille - annualità 2019

Sodalis ha organizzato un servizio gratuito per l’iscrizione telematica al 5 per mille.

Le ODV e le APS che intendono usufruirne dovranno inviare il modulo allegato, compilato in tutte le sue parti e la copia del documento di identità del legale rappresentante entro e non oltre il 6 maggio 2019.

Destinazione del 5 per mille

Per l’anno finanziario 2019, il 5 per mille è destinato, nel dettaglio, a sostegno delle seguenti finalità:

a. Sostegno degli enti del volontariato:

  • Organizzazioni di volontariato di cui alla legge n. 266 del 1991
  • Onlus - Organizzazioni non lucrative di utilità sociale (articolo10 del Dlgs 460/1997)
  • Cooperative sociali e i consorzi di cooperative sociali di cui alla legge n. 381 del 1991
  • Organizzazioni non governative già riconosciute idonee ai sensi della legge n. 49 del 1987 alla data del 29 agosto 2014 e iscritte all’Anagrafe unica delle ONLUS su istanza delle stesse (art. 32, comma 7 della Legge n. 125 del 2014)
  • Enti ecclesiastici delle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti accordi e intese, Onlus parziali ai sensi del comma 9 dell’art. 10 del D. Lgs. n. 460 del 1997
  • Associazioni di promozione sociale le cui finalità assistenziali sono riconosciute dal Ministero dell’Interno, Onlus parziali ai sensi del comma 9 dell’art. 10 del D. Lgs. n. 460 del 1997
  • Associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionale, regionali e provinciali (articolo 7 della legge 383/2000)
  • Associazioni e fondazioni di diritto privato che operano nei settori indicati dall’articolo10, comma 1, lettera a) del Dlgs 460/1997

b. Finanziamento agli enti della ricerca scientifica e dell’università

c. Finanziamento agli enti della ricerca sanitaria

d. Sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza del contribuente

e. Sostegno alle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal Coni a norma di legge che svolgono una rilevante attività di interesse sociale.

Inoltre, tra le finalità alle quali può essere destinata, a scelta del contribuente, una quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche sono inserite:

Il finanziamento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici (articolo 23, comma 46, del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni dalla legge 15 luglio 2011, n. 111). Con il DPCM 28 luglio 2016 - pdf sono state stabilite le modalità di richiesta, le liste dei soggetti ammessi al riparto e le modalità di riparto delle somme

Il sostegno agli enti gestori delle aree protette (articolo 17-ter del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, convertito, con modificazioni dalla legge 4 dicembre 2017, n. 172).

Chi è tenuto a trasmettere la domanda per via telematica

Gli enti che intendono accedere per la prima volta al beneficio del cinque per mille sono tenuti a trasmettere la domanda telematica entro e non oltre il 7 maggio 2019.

Chi non è tenuto a trasmettere la domanda per via telematica

Gli enti che sono presenti nell’elenco permanente degli iscritti (ossia quelli che hanno avuto accesso al beneficio del cinque per mille nell’annualità precedente) non sono tenuti a trasmettere nuovamente la domanda telematica di iscrizione, né ad inviare la dichiarazione sostitutiva alla competente amministrazione, a meno che non sia variato il rappresentante legale. In tal caso dovranno sottoscrivere e trasmettere una nuova dichiarazione sostitutiva, a pena di decadenza dell’ente dal beneficio, entro il 1° luglio 2019.

N.B. – Si consiglia di controllare la presenza della propria organizzazione nell’elenco permanente e di verificare la correttezza dei dati 

L’elenco permanente è consultabile al seguente link.

Tabelle delle scadenze per gli enti del volontariato

 

Descrizione Termine
Termine presentazione domanda d’iscrizione 7 maggio 2019
Pubblicazione elenco provvisorio 14 maggio 2019
Richiesta correzione domande entro il 20 maggio 2019
Pubblicazione elenco aggiornato entro il 25 maggio 2019
Termine presentazione dichiarazione sostitutiva 1° luglio 2019 alle Direzioni Regionali dell'Agenzia delle Entrate
Termine regolarizzazione domanda iscrizione e/o successive integrazioni documentali

30 settembre 2019

 

Sodalis ha organizzato un servizio gratuito per l’iscrizione telematica al 5 per mille.

Le ODV e le APS che intendono usufruirne dovranno inviare il modulo allegato, compilato in tutte le sue parti e la copia del documento di identità del legale rappresentante entro e non oltre il 6 maggio 2019 a mezzo pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Allegati

icon Richiesta iscrizione telematica 5 per mille 2019

Per l’anno finanziario 2019, il 5 per mille è destinato, nel dettaglio, a sostegno delle seguenti finalità:

  1. Sostegno degli enti del volontariato:
    • Organizzazioni di volontariato di cui alla legge n. 266 del 1991
    • Onlus - Organizzazioni non lucrative di utilità sociale (articolo10 del Dlgs 460/1997)
    • Cooperative sociali e i consorzi di cooperative sociali di cui alla legge n. 381 del 1991
    • Organizzazioni non governative già riconosciute idonee ai sensi della legge n. 49 del 1987 alla data del 29 agosto 2014 e iscritte all’Anagrafe unica delle ONLUS su istanza delle stesse (art. 32, comma 7 della Legge n. 125 del 2014)
    • Enti ecclesiastici delle confessioni religiose con le quali lo Stato ha stipulato patti accordi e intese, Onlus parziali ai sensi del comma 9 dell’art. 10 del D. Lgs. n. 460 del 1997
    • Associazioni di promozione sociale le cui finalità assistenziali sono riconosciute dal Ministero dell’Interno, Onlus parziali ai sensi del comma 9 dell’art. 10 del D. Lgs. n. 460 del 1997
    • Associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionale, regionali e provinciali (articolo 7 della legge 383/2000)
    • Associazioni e fondazioni di diritto privato che operano nei settori indicati dall’articolo10, comma 1, lettera a) del Dlgs 460/1997
  2. Finanziamento agli enti della ricerca scientifica e dell’università
  3. Finanziamento agli enti della ricerca sanitaria
  4. Sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza del contribuente
  5. Sostegno alle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal Coni a norma di legge che svolgono una rilevante attività di interesse sociale.

Inoltre, tra le finalità alle quali può essere destinata, a scelta del contribuente, una quota pari al 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche sono inserite:

  • Il finanziamento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici (articolo 23, comma 46, del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni dalla legge 15 luglio 2011, n. 111). Con il DPCM 28 luglio 2016 - pdf sono state stabilite le modalità di richiesta, le liste dei soggetti ammessi al riparto e le modalità di riparto delle somme
  • Il sostegno agli enti gestori delle aree protette (articolo 17-ter del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148, convertito, con modificazioni dalla legge 4 dicembre 2017, n. 172).

Chi è tenuto a trasmettere la domanda per via telematica

Gli enti che intendono accedere per la prima volta al beneficio del cinque per mille sono tenuti a trasmettere la domanda telematica entro e non oltre il 7 Maggio 2019.

Chi non è tenuto a trasmettere la domanda per via telematica

Gli enti che sono presenti nell’elenco permanente degli iscritti (ossia quelli che hanno avuto accesso al beneficio del cinque per mille nell’annualità precedente) non sono tenuti a trasmettere nuovamente la domanda telematica di iscrizione, né ad inviare la dichiarazione sostitutiva alla competente amministrazione, a meno che non sia variato il rappresentante legale. In tal caso dovranno sottoscrivere e trasmettere una nuova dichiarazione sostitutiva, a pena di decadenza dell’ente dal beneficio, entro il 1 luglio 2019.

N.B. – Si consiglia di controllare la presenza della propria organizzazione nell’elenco permanente e di verificare la correttezza dei dati

L’elenco permanente è consultabile al seguente link: https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/archivio/archivio+5permille/elenco+permanente+degli+iscritti

 

 

 

Tabelle delle scadenze per gli enti del volontariato

Descrizione

Termine

Termine presentazione domanda d’iscrizione

7 maggio 2019

Pubblicazione elenco provvisorio

14 maggio 2019

Richiesta correzione domande

entro il 20 maggio 2019

Pubblicazione elenco aggiornato

entro il 25 maggio 2019

Termine presentazione dichiarazione sostitutiva

1° luglio 2019 alle Direzioni Regionali dell'Agenzia delle Entrate

Termine regolarizzazione domanda iscrizione e/o successive integrazioni documentali

30 settembre 2019

 

 

Sodalis ha organizzato un servizio gratuito per l’iscrizione telematica al 5 per mille. Le OdV e le APS che intendono usufruirne dovranno inviare il modulo allegato, compilato in tutte le sue parti e la copia del documento di identità del legale rappresentante entro e non oltre il 6 maggio 2019 a mezzo pec:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CSV Salerno

corso Vittorio Emanuele, 58
84123 - Salerno
Telefono: 089 2756511
Fax: 089792080
C.Fisc.: 91036230653

© CSV 2010-2019 - Tutti i diritti riservati