Articoli

Storie di volontariato - l'impegno dell'associazione Ail Salerno

Raccolta fondi in rete con altre organizzazioni della provincia e consegna uova negli ospedali per l’Ail Salerno.

A presentare le attività messe in campo dall’associazione, in questa fase di emergenza, il presidente Gioacchino Tulimieri.

 

Presidente quali attività avete organizzato in questo periodo?
Abbiamo aderito alla raccolta fondi organizzata dall’associazione Angela Serra per l’acquisto di strumento in grado di eseguire rx al torace a pazienti allettati. Un dispositivo utile a combattere la malattia. Come associazione abbiamo raccolto 5000 mila euro. E’ stato un lavoro di rete a cui hanno preso parte altre organizzazioni e realtà locali. Un bel lavoro di squadra.

A chi avete donato questo strumento?
Lo strumento è stato donato il 17 aprile 2020 al plesso “Giovanni Da Procida” dell’A.O.U. di Salerno dedicato ai malati affetti da corona virus. Ovviamente non ho presenziato, vista la mia età, ho deciso di stare a casa e impegnarmi da qui.

Quest’anno la vostra associazione non è potuta scendere in piazza per l’evento annuale dedicato alle Uova dell’Ail.
No, purtroppo quest’anno non abbiamo realizzato questa importante manifestazione di sensibilizzazione e di incontro con i cittadini, ma abbiamo comunque deciso di esserci. Abbiamo donato 1500 uova al personale sanitario degli ospedali  di Salerno, Scafati, Pagani, Eboli, Vallo della Lucania e Polla. Altre sono state donate nei reparti di ematologia e oncologia dove l’associazione è presente quotidianamente.

 

Ed ora?
Il nostro impegno come Ail Salerno rimane costante per quei reparti dove operiamo, vogliamo continuare a tenere alto l’eccellenza di queste realtà, eccellenza per chi vi lavora e per chi viene curato.

CSV Salerno

corso Vittorio Emanuele, 58
84123 - Salerno
Telefono: 089 2756511
Fax: 089792080
CF: 91036230653
IBAN: IT06L 05018 03400 000016739393

© CSV 2020 - Tutti i diritti riservati