Articoli

Storie di Volontariato- a Salerno pacchi alimentari e pasti caldi con i volontari di Venite Libenter

Volontari e donazioni per sostenere le persone in difficoltà. L’impegno di Venite Libenter a Salerno.

A raccontarci le attività svolte in queste settimane il presidente dell’associazione, Rossano Braca.

Quali attività ha messo in atto Venite libenter per l’emergenza covid 19?
La nostra associazione ha potenziato la consegna dei pacchi alimentari. L’attività si svolge dal lunedì al venerdì dalle ore 15.00 alle 17.30 presso la Parrocchia San Demetrio a Salerno, in via Dalmazia,12, grazie alla messa a disposizione di un locale da parte del parroco. Consegniamo 400 pacchi, ogni persona può riceverne uno a settimana.

Chi viene a ritirare il pacco?
Per lo 80% sono stranieri, molti dell’Est Europa, asiatici e poi il resto del mondo. Cerchiamo di rispondere alle esigenze di tutti senza rifiutare nessuno. Molte di queste persone sono tagliate fuori dalle misure di sostegno, come badanti e colf che all’improvviso hanno perso il lavoro e non sanno come andare avanti. Durante la consegna pacchi c’è sempre silenzio, il rispetto della fila e grande dignità negli occhi di chi riceve aiuto.

La domenica invece organizzate anche pasti caldi?
Sì, ogni domenica consegniamo pasti caldi preparati da una squadra di volontari per un totale di 70 pasti. Abbiamo 250 volontari organizzati per 5 gruppi, ogni gruppo, a rotazione, prepara i pasti. In questo periodo prepariamo più pasti in modo da consegnarne qualcuno in più. E’ un servizio diretto soprattutto ai senza fissa dimora e a quelli che in questo periodo hanno un tetto, ma non hanno luce e gas. I pasti sono consegnati sempre alla Parrocchia San Demetrio.

Chi vuole aiutare l’associazione cosa può fare?
Accettiamo donazioni di generi alimentari, chi vuole può consegnare beni direttamente negli orari in cui svogliamo la distribuzione, se arriva qualche minuto primo meglio ancora così possiamo sistemarli e consegnarli. Per sapere cosa donare basta leggere il volantino che abbiamo pubblicato sulla nostra pagina Facebook.

C’è qualcosa che ti ha colpito particolarmente in questa emergenza?
La telefonata di una bambina di 10 anni che ha voluto ringraziarmi per aver ricevuto l’uovo di Pasqua. Non lo ho mai vista e non mi aspettavo una telefonata del genere. Spero di incontrarla quando questo sarà finito.

CSV Salerno

corso Vittorio Emanuele, 58
84123 - Salerno
Telefono: 089 2756511
Fax: 089792080
CF: 91036230653
IBAN: IT06L 05018 03400 000016739393

© CSV 2020 - Tutti i diritti riservati