Coltiviamo Agricoltura sociale

Seconda edizione per il bando Coltiviamo agricoltura sociale, edizione 2017. A promuoverlo Confagricoltura, Senior – l’Età della Saggezza ONLUS e Intesa Sanpaolo. Scadenza il 15 ottobre 2017.

Gli enti intendono sostenere progetti di agricoltura sociale per promuovere e valorizzare le iniziative delle aziende agricole e delle cooperative sociali che intendono realizzare iniziative di questo tipo, con particolare riferimento alla solidarietà tra le generazioni, all’assistenza sociale e socio-sanitaria dei gruppi sociali svantaggiati, alla tutela dei diritti civili e all’inclusione sociale di chi vive nelle zone rurali.

Sono previsti 3 premi di 40mila euro ciascuno, di cui 2 assegnati ai progetti più meritevoli su tutto il territorio nazionale ed 1 riservato alle zone terremotate del centro Italia3 premi di 40mila euro ciascuno.

Il bando è suddiviso in due sezioni: la prima dedicata a "Coltiviamo agricoltura sociale"; la seconda " ColtIviamo agricoltura sociale... per ricostruire" da realizzarsi nelle zone terremotate del Centro Italia.

Possono partecipare al bando:

  1. gli imprenditori agricoli di cui all'articolo 2135 del codice civile, in forma singola o associata;
  2. le cooperative sociali di cui alla legge 8 novembre 1991, n. 381 che esercitano attività agricole e che svolgono o hanno svolto attività di Agricoltura Sociale.
  3. le forme di associazione fra i soggetti di cui ai punti precedenti e:
  4. le cooperative sociali non agricole di cui alla legge 8 novembre 1991, n. 381;
  5. le imprese sociali di cui al decreto legislativo 24 marzo 2006, n. 155;
  6. le associazioni di promozione sociale iscritte nel registro nazionale previsto dalla legge 7 dicembre 2000, n. 383;
  7. i soggetti di cui all'articolo 1, comma 5, della legge 8 novembre 2000, n. 328.

N.B. Le forme di associazione devono prevedere tassativamente come capofila uno dei soggetti di cui ai precedenti punti 1 e 2.

Le proposte dovranno fare espresso riferimento a una o al massimo due delle seguenti tipologie di beneficiari: minori e giovani in situazione di disagio sociale; anziani; disabili; immigrati che godano dello stato di rifugiato o richiedenti asilo.

I progetti devono essere presentati entro le ore 24.00 del 15 ottobre 2017.   La documentazione dovrà essere inviata sia a mezzo e-mail si a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno.

Per info: www.coltiviamoagricolturasociale.it

( Le notizie fornite in questo articolo hanno solo carattere informativo. Fanno fede unicamente i testi ufficiali messi a disposizione dall’ente erogatore dell'opportunità, reperibili al sito internet.)

CSV Salerno

corso Vittorio Emanuele, 58
84123 - Salerno
Telefono: 089 2756511
Fax: 089792080
C.Fisc.: 91036230653

© CSV 2010-2016 - Tutti i diritti riservati