Progetto una sola direzione

Progetto una sola direzione

Il progetto “Una sola direzione” è organizzato dall’associazione Protezione Civile CILENS DEA O.D.V. e nasce dall’idea di sostenere iniziative di volontariato di rilevanza locale a favore di bambini e ragazzi con fragilità e disabilità sul territorio.

OBIETTIVI DEL PROGETTO

1- Sostenere bambini e ragazzi che si trovano in condizioni di difficoltà e/o fragilità relazionale e sociale
(minori con disturbi specifici dell’apprendimento) per questo hanno difficoltà ad accedere a opportunità
educative, ricreative e di socializzazione.
2-Favorire lo sviluppo di relazioni e socialità tra bambini e ragazzi e migliorare le relazioni affettive
attraverso l’arte, fa musica e lo stare insieme.

ATIIVITA’ E LABORATORI PREVISTI

1-LABORATORI di musicoterapia e arte terapia che si awarranno della collaborazione di educatori esperti
del territorio. Il contesto laboratoriale permette la libera iniziativa del partecipante in un ambiente protetto
ed accogliente, nel quale il ragazzo può fare esperienza del mondo e conoscere se stesso, scoprendone
limiti e potenzialità, attraverso l’esplorazione nella dimensione improwisativa.

2-LABORATORI espressivi per i quali si realizzeranno attività di lettura animata e teatrali, grafico-pittoriche
e manipolative. Questo laboratorio si prefigge di recuperare la manualità per “progettare”, “costruire” e
“comunicare” il mondo interiore, attraverso la manipolazione dell’argilla, il bricolage e l’uso espressivo del
colore. L’attività artistica è occasione e strumento di crescita individuale e collettiva, veicolo di scambio reciproco,
momento di valorizzazione delle diversità di ciascuno. Il progetto teatrale avvierà un percorso in cui i
ragazzi saranno guidati a sviluppare le potenzialità e a superare l’isolamento sociale entrando in contatto
con l’altro.
L’arte terapia sarà finalizzata all’espressione artistica ed emotiva con la realizzazione di elaborati artistici
creati per esplorare il proprio mondo emotivo. Con questi elaborati si organizzeranno mostre.

3-LABORATORI educativi ambientali, che comprenderanno attività pratiche attraverso il contatto diretto
con piante ed animali (organizzazione di un orto – incontro con animali). Saranno previste uscite e visite
all’esterno sul territorio (fattode didattiche -agriturism-i- luoghi di mare e montagna- sede -PARCO
NAZIONALE DEL CILENTO VALLO DI DIANO ED ALBURNI).

4- LABORATORI ludico- sportivi che coinvolgeranno i bambini e i ragazzi in attività motorie. In questo
percorso si vuole far integrare i ragazzi con disabilità in un contesto dove il divario con la società è
maggiore: nel mondo dello sport e del turismo. Saranno proposte attività motorie in spazi esterni del
territorio .a contatto con Ja n.atur.a con esperti, escursioni e gite .a piedi per .akuni luoghi, in bicicletta presso
siti locali; passeggiate a cavallo presso circoli equestri.

 5,688 total views,  532 views today