Laboratorio C’era una volta… ago e filo

L’associazione Misericordia Cava de’ Tirreni e Sodalis organizzano, nell’ambito dei laboratori di cittadinanza, il laboratorio creativo: C’era una volta… ago e filo.

Obiettivo e destinatari

Il Laboratorio è diretto principalmente a ragazzi dagli 8 ai 15 anni, che potranno condividere la loro creatività con gli adulti.

Un gruppo di volontarie che si occupano di cucito e di uncinetto, diventeranno le vere ed attente animatrici del progetto, da un punto di vista didattico-educativo, oltre che gratificante per il tipo di impegno richiesto come il pensare, l’inventare e il creare, riuscire a produrre dei lavori che prendessero vita direttamente dalle mani dei bambini, ma anche per portarli a toccare con mano com’ è possibile riutilizzare e recuperare vestiari che non si usano più.

Verrà allestito un laboratorio sartoriale.
Partendo da un racconto di “Ago e Filo, due amici inseparabili” sarà la prima attività di approccio alla sartoria e ai suoi strumenti attraverso la narrazione.

La storia di Ago e Filo permetterà infatti di introdurre l’attività “tecnica” della cucitura, sperimentandola in modo divertente nel laboratorio: seguendo le vicende narrate dall’operatore, i bambini useranno ago e filo per “ricomporre” i protagonisti della storia, cucendo insieme diversi pezzi di tessuto.
Ogni partecipante dovrà scegliere cosa e come realizzare il suo elaborato, la sua creazione per se stesso o da regalare a qualcuno.

Metodologia

La storia di Ago e Filo permetterà infatti di introdurre l’attività “tecnica” della cucitura, sperimentandola in modo divertente nel laboratorio: seguendo le vicende narrate dall’operatore, i bambini useranno ago e filo per “ricomporre” i protagonisti della storia, cucendo insieme diversi pezzi di tessuto.
I bambini, con l’aiuto delle volontarie, dovranno cominciare a pensare come organizzarsi, ovvero: dovranno imparare a progettare, suddividendo il lavoro in varie fasi, (Raccolta del materiale ed allestimento laboratorio; Valutazione delle varie proposte di lavoro; Scelta di un carta-modello; Scelta dei materiali seguendo la propria fantasia e secondo il proprio gusto personale; Utilizzo del carta-modello per ritagliare con precisione la sagoma scelta; Riempimento e rifiniture dell’oggetto prodotto).
L’attività laboratoriale permetterà di maneggiare gli strumenti di base del cucito manuale e di provare ad utilizzarli per realizzare un proprio e personale elaborato.

Le attività proposte e il livello di difficoltà del laboratorio saranno calibrate sull’età dei partecipanti e sulle esigenze rilevate dai volontari.

Per maggiori informazioni 338.5673552

 12,717 total views,  16 views today