Il ruolo della comunicazione nella relazione d’aiuto

 Sodalis e l’associazione Granello di Senape, nell’ambito del servizio Laboratori di cittadinanza, organizzano il corso di formazione Il ruolo della comunicazione nella relazione d’aiuto. Nel corso si muoverà tra i passaggi essenziali per poter costruire un rapporto orientato allaiuto e svilupperà le qualità della fondamentali di una relazione che si basa sull’ascolto non valutativo e si concentra sulla comprensione dei sentimenti e bisogni urgenti dell’altro.
Molti sono i fattori che influenzano e determinano la qualità della comunicazione:
l’ambiente, i valori, gli atteggiamenti, le parole, i gesti, il silenzi. Non essendo possibile “non comunicare” occorre sempre porsi il problema di “come” comunicare: occorre quindi formulare strategie, definire obiettivi, programmare attività di comunicazione. Lobiettivo è quello di trovare e sviluppare un approccio cordiale alla comunicazione empatica, in cui si comincia a dare ciò che si sente di dare in funzione dei bisogni dellaltro.

Obiettivi del Corso

– Fornire conoscenze, competenze e abilità necessarie a chi intende operare in un consultorio familiare di ispirazione cristiana;
Fornire conoscenze e strumenti per l’analisi della richiesta d’aiuto;

Programma del Corso

Il corso inizia il 21 Gennaio 2023 ore 15:30 presso i locali dellAssociazione.
Si articola in lezioni frontali, lavoro di gruppo, role playing per un totale di 5 incontri da 1He 30m così suddivisi:

1. Il consultorio familiare, servizio alla persona, alla coppia, alla famiglia: Il consulente familiare

2. Comunicazione e metacomunicazione

3. La relazione d’aiuto

4. Accoglienza, ascolto, accompagnamento

5. Il lavoro d’equipe, la supervisione e l’azione sul territorio

Il corso sarà tenuto dal Dott. Giandomenico Torre (Psicologo e Psicoterapeuta, Psico-oncologo ed esperto in Risorse Umane)

 27,483 total views,  9 views today