Mi hanno chiuso fuori dal teatro

L’associazione Lab Teatro il 10 dicembre presso il Piccolo teatro porta catena organizza lo spettacolo il Bambino invisibile.

L’attività è la continuazione dell’attività dei laboratori di cittadinanza.

Sinossi

Lo spettacolo nasce come azione performativa in strada durante la pandemia da Covid-19, e ha il senso di un atto di resistenza esistenziale e artistica di un attore e insieme di una intera categoria, trovatasi improvvisamente senza lavoro e scopertasi senza diritti. Rimasto fuori dal teatro, come tanti, Peppe Villa si arma di un ingegno picaresco e si sperimenta in una forma teatrale nel solco degli artisti di strada, alla quale dà però subito una connotazione simbolica precisa, scegliendo di agire proprio fuori dai quei luoghi chiusi, sottolineandone per contrasto la necessità primaria.

 17,888 total views,  4 views today