La Panchina, campo di volontariato ad Albanella

Un’oasi come campo base per l’attività svolta dall’associazione La Panchina di Albanella.

Il campo di volontariato si è tenuto dal 28 giugno al 2 luglio 2021 presso la frazione Bosco Camerine, in un’oasi verde poco conosciuta dagli stessi abitanti, commenta Emilia Verderame, presidente dell’associazione.

Diciannove i bambini, dagli 11 ai 12 anni, impegnati in attività di conoscenza di sè e degli altri grazie a due laboratori; uno con una psicologa per approfondire l’impatto del covid sulle loro vite e un secondo con i clonwdottori di Nasi Rossi clowntheraphy per conoscere e riconoscere le emozioni.

Un lavoro di ricerca importante dopo un anno di riduzione della socialità.

I ragazzi sono stati impegnati anche in attività escursionistiche con un percorso di trekking all’area Remolino di Felitto, per conoscere da vicino le gole del fiume Calore ed ad Agropoli con un giro in canoa.

Spazio anche alla conoscenza delle realtà di volontariato locali con la visita alla sede dell’Avis per comprendere l’importanza del dono del sangue. Non sono mancate anche le attività legate al divertimento con la caccia al tesoro.

I ragazzi sono stati impegnati nella creazione di una poesia del volontariato, racconta la presidente, una di queste ci ha colpito particolarmente.

 

 

 

 5,236 total views,  5 views today