Ri Abitare i luoghi per le vie di Rufoli

Sabato 18 alle ore 9:30 presso il Museo Città Creativa di Ogliara il Centro Turistico Giovanile illustrerà il Progetto “IRNA CITTA’ OSPITALE” e il Progetto “POLO DELLA CULTURA INNOVO E LAVORO”.
Seguirà alle 10:30 la “Camminata CTG sulla Via del Fuoco” che, proposta per la prima volta nel 2021 in collaborazione con il Centro Servizi al Volontariato e con HUMUS ODV nell’ambito dell’azione RI-ABITARE I LUOGHI, viene periodicamente riproposta dagli Animatori Culturali Ambientali del CTG.
L’intreccio di due antiche discipline, la geografia e la storia, consente di mettere a fuoco significati e valori dei quadri paesaggistico-ambientali e riscoprire i Beni Comuni, materiali e immateriali, che questo tratto di Via Capua-Reggio ancora conserva.
Al Museo Città Creativa i partecipanti potranno anche visitare gli spazi adibiti a mostra permanente e quelli allestiti per la Mostra a cura di 18 artiste di Myriacae Cultura, che può essere visitata anche negli orari di apertura ordinaria del Museo, tutte le mattine dalle 9:00 alle 13:00 e martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18.00.

Il Vernissage della Mostra, con la presenza di Casa della Poesia e i Laboratori di modellato su mattonelle d’argilla della Fornace De Martino e di Gioielli Raku, ha avuto grande successo.

Gli Animatori Culturali Ambientali del CTG, una preziosa realtà a servizio dei territori e delle persone, collaborano da alcuni anni con il Comune di Salerno in azioni di valorizzazione delle zone collinari, a partire dal Progetto CLIC 2020 e dalla costituzione dei tavoli di lavoro per la rigenerazione urbana.
Inoltre, il 15 giugno 2022 il CTG COMITATO PROVINCIALE SALERNO ha stipulato un Protocollo d’intesa con Provincia, Soprintendenza ABAP Salerno-Avellino e Comuni di Salerno, Pellezzano e San Mango Piemonte sulla base del Progetto CTG “IRNA Città Ospitale”, una grande opportunità per operare in sinergia per valorizzare tutta l’area Colline salernitane e Comuni circostanti a partire dall’Area Archeologica di Fratte e mettere in luce le eccellenze territoriali.
Pertanto, in pieno spirito CTG questo sabato sarà possibile partecipare alla “Camminata CTG, una delle metodologie di animazione, una filosofia di relazione in cui le gambe sono veicolo e tutto il corpo entra in attività, il tempo acquista una dimensione umana, paesaggi e scorci sconosciuti ai più vengono riscoperti. Il modo stesso di guardare è diverso, perché l‘occhio è di chi fa parte del territorio e conoscere richiede di
immedesimarsi.”

Cos’è il CTG

Il CTG (Centro Turistico Giovanile) è un’Associazione nazionale senza scopo di lucro che promuove e realizza un progetto educativo e di formazione integrale della persona, attraverso momenti di crescita, di impegno e di aggregazione sociale, ispirandosi alla concezione cristiana dell’uomo e della vita, nel servizio alle persone e al territorio. Agisce nell’ambito del turismo giovanile e sociale, della cultura e dei beni
culturali, dell’ambiente e del tempo libero, avvalendosi del metodo dell’animazione e rivolgendosi a tutte le fasce di età, in particolare a quelle giovanili. Nato nel 1949, il CTG oggi si estende in tutta Italia con centinaia di realtà tra gruppi di base, circoli e centri di vacanza in località di grande richiamo turistico e naturalistico, con una rete diffusa di comitati provinciali e di consigli regionali, coinvolgendo ogni anno nelle
proprie attività migliaia di persone. Il CTG è riconosciuto dal Ministero dell’Interno come Ente Nazionale con Finalità Assistenziali ed è altresì iscritto al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore come Rete di Associazioni. Ulteriore riconoscimento ufficiale come Associazione è quello concesso dalla CEI.

Per informazioni

Francesca Carpinelli – Responsabile Comunicazione – 3281137360
comunicazionectgsalerno@gmail.com

 10,593 total views,  1 views today