Questionario di CORE

Proponiamo un’interessante lavoro di ricerca per comprendere l’importanza della fiducia negli esperti e nelle autorità per la percezione del rischio e la preparazione alle emergenze condotto da CORE.
Il gruppo di ricerca di CORE chiede di compilare il questionario di rilevazione.

Cos’è CORE?

CORE (sCience and human factOr for Resilient sociEty) è un progetto H2020 finanziato dalla Commissione Europea che analizza i fattori sociali e individuali insieme ad aspetti organizzativi che entrano in gioco nella percezione e nell’attuazione di comportamenti atti a mitigare l’impatto di eventi (quali: terremoti, inondazioni improvvise, incendi, attacchi terroristici, incidenti, tsunami e pandemia) sulle popolazioni.
L’indagine esplorativa proposta nell’ambito del progetto si pone come obiettivo principale di descrivere il ruolo rivestito dalla fiducia negli esperti e nelle autorità che, insieme ad altri fattori sociali, economici e contestuali, può influenzare la percezione del rischio. Lo scopo ultimo è quello di comprendere come la concomitanza di diversi fattori può influenzare la resilienza delle persone e delle comunità al verificarsi di tali eventi.
Il Gruppo di ricerca chiede la collaborazione nel rispondere al questionario “Trust and risk perception factors influencing people behavior to build resilient societies” di una durata di circa 15 minuti. È libero di terminare il sondaggio in qualsiasi momento. In tal caso, le sue risposte verranno automaticamente cancellate e nessun dato verrà memorizzato.

L’intero progetto

CORE (sCience& human factOr for Resilient sociEty) è un consorzio multidisciplinare istituito per capire come definire metriche comuni rispetto ai diversi scenari di disastri naturali e causati dall’uomo, e come misurare, controllare e mitigare l’impatto sulle popolazioni, in particolare sui gruppi vulnerabili: disabili, anziani, poveri, donne e bambini. Contribuisce all’attenzione di Orizzonte 2020 sulle società sicure in cui i cittadini si trovano ad affrontare situazioni sempre più minacciose. Recenti catastrofi naturali e provocate dall’uomo hanno mostrato lacune nel livello di preparazione della società europea per le catastrofi, evidenziando l’importanza di aumentare la consapevolezza del rischio, che garantisce un impatto positivo diretto sui cittadini e sulla resilienza organizzativa tra le persone e i decisori in Europa. Il CORE identificherà e utilizzerà le migliori pratiche e conoscenze / apprendimento da alcuni paesi, come il Giappone che ha sperimentato alti livelli di rischi sismici, vulcanici e tsunami, ma dove la consapevolezza del rischio è elevata. Fornirà azioni e soluzioni ottimizzate per aiutare a ristrutturare e ricostruire strutture socio-economiche dopo un disastro, in tutta Europa (Israele, India e Giappone), dove avrà accesso, attraverso gli utenti finali, alla base di conoscenze pertinenti. Il CORE porterà a politiche più efficienti ed efficaci, strutture di governance e un’ampia consapevolezza e collaborazione tra i cittadini, nonché tra i cittadini e le agenzie di soccorso. Le migliori pratiche e le migliori procedure saranno identificate e segnalate ai responsabili politici, agli utenti finali e diffuse a tutte le parti interessate e alle ONG. Il CORE dedicherà grande attenzione all’educazione nelle scuole, facendo della giovane generazione una sorta di “sentinelle di prevenzione”.

Per maggiori informazioni e approfondimenti

 31,530 total views,  21 views today